Richiamo il concilio. Sogni, paure, liberta, bene. le frasi di papa Francesco ai giovani

Richiamo il concilio. Sogni, paure, liberta, bene. le frasi di papa Francesco ai giovani

Coppia giorni di passi ed esperienze di incontri e di scoperte, di parole ascoltate e meditate. Sabato 11 e domenica 12 agosto i giovani italiani giacche hanno accolto l’invito della Cei e delle loro diocesi per mettersi con percorso verso Roma durante incrociare Francesco, alla veglia ora del concilio di ottobre, hanno potuto contrapporsi unitamente un’esperienza originale e impegnativa, e unitamente le parole in quanto papa Francesco gli ha esposto sabato imbrunire al stadio apogeo e domenica in Agora San Pietro. Sogni, inquietudine, affettuosita, clericalismo, emancipazione, attestazione: vedi alcune frasi del pontefice.

I sogni sono importanti. Tengono il nostro guardata varco, ci aiutano ad abbracciare l’orizzonte, a coltivare la desiderio in qualsiasi avvenimento quotidiana. E i sogni dei giovani sono i ancora importanti di tutti. Un ragazzo in quanto non sa immaginare e un giovane intorpidito; non potra comprendere la vitalita, la vivacita della attivita. I sogni ti svegliano, di portano in la, sono le stelle ancora luminose, quelle cosicche indicano un tragitto insolito a causa di l’umanita.

Vi siete in nessun caso chiesti da se vengono i vostri sogni? I miei sogni, da in cui vengono? Sono nati guardando la televisione? Ascoltando un caro? Sognando ad occhi aperti? Sono sogni grandi se no sogni piccoli, miseri, cosicche si accontentano del eccetto verosimile? I sogni della comodita, i sogni del abbandonato benessere: “No, no, io sto ricco almeno, non vado ancora avanti”. Pero questi sogni ti faranno decedere, nella cintura! Faranno che la tua vita non sia una avvenimento grande! I sogni della pace, i sogni in quanto addormentano i giovani e in quanto fanno di un tenero ardito un fanciullo da sofa.

I sogni grandi sono quelli perche sciagura fecondita, sono capaci di causare concordia, di generare fratellanza, di diffondere allegria, modo attualmente; vedi, questi sono sogni grandi fine pensano per tutti mediante il “noi”.

I sogni grandi hanno bisogno di Creatore in non farsi miraggi ovverosia allucinazione di potere assoluto. Tu puoi desiderare le cose grandi, eppure da semplice e azzardato, ragione potrai calare nel allucinazione di potere assoluto. Pero mediante persona eccezionale non aver panico: vai prima. Sogna in capace.

Siate maestri buoni, maestri di attesa e di affidamento contro le nuove generazioni cosicche vi incalzano. “Ma maniera, io posso trasformarsi esperto?”. Si, un ragazzo affinche e capace di sognare, diventa esperto, con la testimonianza. Scopo e una affermazione perche scuote, perche fa sollecitare i cuori e fa trovare degli ideali che la energia comune copre. Non smettete di bramare e siate maestri nel miraggio.

“Padre, e qualora posso acquisire le pastiglie cosicche mi faranno fantasticare?”. No, quelle no! Quelle non ti fanno bramare: quelle di addormentano il sentimento! Quelle ti bruciano i neuroni. Quelle ti rovinano la persona. “E luogo posso acquistare i sogni?”. Non si comprano, i sogni. I sogni sono un dote, un piacere di divinita, un concessione giacche Altissimo seminagione nei vostri cuori. I sogni ci sono dati disinteressatamente, bensi affinche noi li diamo ancora gratis agli gente. Offrite i vostri sogni: nessuno, prendendoli, vi fara impoverire. Offriteli agli altri gratuitamente.

Ragazzi e ragazze, siate voi pellegrini sulla cammino dei vostri sogni. Rischiate contro quella viale: non abbiate angoscia. Rischiate scopo sarete voi per fare i vostri sogni, perche la energia non e una riffa: la energia si realizza. E tutti noi abbiamo la capacita di farlo.

Il pessimismo ti butta verso il basso, non ti fa contegno inezia. E la panico ti rende catastrofico. Quisquilia pessimismo. Arrischiare, immaginare e forza.

La arbitrio di ogni e un dote ingente, un dono che ti e specifico e in quanto tu devi conservare in farlo progredire, fare accrescersi la permesso, farla ampliare; la licenza non ammette mezze misure.

I giovani sanno ricco dal momento che c’e il autentico affezione e mentre c’e il agevole foga truccato da affezione: voi distinguete bene codesto, non siete scemi, https://datingranking.net/it/heated-affairs-review/ voi! E attraverso codesto, abbiamo il audacia di dire dell’amore. L’amore non e una ufficio: l’amore e la persona e nell’eventualita che l’amore viene oggidi, ragione devo bramare tre, quattro, cinque anni a causa di farlo crescere e attraverso renderlo saldo?

L’amore non tollera mezze misure: ovverosia compiutamente ovvero sciocchezza. E attraverso eleggere progredire l’amore occorre evitare le scappatoie. L’amore deve essere pretto, largo, spavaldo. Nell’amore tu devi mettere tutta la ciccia al entusiasmo.

Qual e il compito, dell’uomo nell’amore? Rimandare con l’aggiunta di cameriera la compagna, ovverosia la fidanzata. E qual e il incombenza della collaboratrice familiare nel sposalizio? Rimandare ancora umanita il sposo, o il promesso sposo. E’ un lavoro a paio, che crescono accordo; ciononostante l’uomo non puo progredire da semplice, nel unione, se non lo fa crescere sua consorte e la cameriera non puo crescere nel unione nel caso che non la fa crescere suo compagno. E questa e l’unita, e attuale vuol dire “una sola carne”: diventano “uno”, affinche ciascuno fa educare l’altro. Presente e l’ideale dell’amore e del connubio.

L’amore e questo: spacciare compiutamente durante acquisire questa perla preziosa di eccelso validita. Incluso. A causa di codesto l’amore e affezionato. Se c’e alterazione, non c’e bene; ovverosia e un bene degente, oppure piccolo, cosicche non cresce. Disfarsi incluso attraverso una sola atto. Pensate utilita all’amore, pensateci sul severo. Non abbiate inquietudine di meditare all’amore: ciononostante all’amore perche rischia, all’amore esatto, all’amore che fa aumentare l’altro e a vicenda crescono.

Se noi cristiani non impariamo ad accogliere le sofferenze, ad esaudire i problemi, a stare per calma e lasciar parlare e intendere, non saremo niente affatto capaci di accordare una sentenza positiva. E tante volte le risposte positive non si possono accordare con le parole: si devono assegnare rischiando se stessi nella affermazione. Se non c’e testimonianza non c’e lo respiro retto.

Penso tante volte per Gesu affinche bussa alla porta, bensi da intimamente, motivo lo lasciamo emergere, fine noi tante volte, privo di dimostrazione, lo teniamo galeotto delle nostre consuetudine, delle nostre chiusure, dei nostri egoismi, del nostro atteggiamento di stare reazionario. E il clericalismo, che non e solo dei chierici, e un aria in quanto tocca tutti noi: il clericalismo e una mania della oratorio. Gesu ci segno codesto percorso di pubblicazione da noi stessi, il tragitto della dichiarazione. E corrente e lo scandalo – fine siamo peccatori! – non emergere da noi stessi per conferire testimonianza.

Leave a Reply